lunedì 1 settembre 2008

Una sganasciata meditativa.

Sta sera mi ha colpito un post che ho letto sul sito di una bella ragazza:Elena Casiraghi.
Non la conosco personalmente ma solo , in un certo senso, virtualmente.
Ha un blog , ,sul quale pubblica , raramente purtroppo,articoli interessanti che trattano di meditazione , viaggi astrali.,e sviluppo personale.
A parte che in foto fa propio un bel vedere, trovo molto interessante quello che scrive e come lo scrive:sa attrarre l'attenzione ed è molto chiara.Poi, magari, sulla questione dei viaggi astrali...oddio, li cozza un po' con il mio scetticismo ma la bella ragazza sa anche stimolare la mia curiosità , per cui è come scrivevo poc'anzi, sempre interessante leggere cio' che scrive.
Sta sera , tuttavia,mentre leggevo un post sulla meditazione,ho avuto un momento in cui non ho potuto trattenermi dal farmi quattro risate grasse.
A scatenare la mia ilarità è stata questa parte del post -che riporto-che suggeriva quali colori visualizzare per meglio entrare in meditazione: "Puoi aiutarti immaginando davanti ai tuoi occhi i seguenti colori (in questa successione e sempre lentamente): rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, indaco (blu notte)",
Questa sequenza di colori , scritti cosi',mi ha fatto ricordare il film del mitico Fantozzi nella scena in cui inghiotte un tordo intero.....
Mi scuso con la bella Elena,ma certo tra le tante tecniche da lei proposte mancava questa ottima per il relax: RIDERE E POI RIDERE!

2 commenti:

goooooood girl ha detto...

Feel good......

Anonimo ha detto...

Mate. Questo blog è sorprendente. Come faccio a far sembrare questo bene?.